fbpx

Trasmissione della fattura

Share on FacebookShare on Google+Email this to someoneShare on LinkedInTweet about this on TwitterPin on Pinterest

La trasmissione della fattura

La fase dell’emissione della fattura si perfeziona nel momento della sua trasmissione, che si differenzia a seconda che sia analogica o digitale.

Le fatture analogiche possono essere trasmesse essenzialmente in tre modi:

  • via posta tradizionale (Poste Italiane, Postel, centri servizi, … )
  • via fax
  • via e-mail. Essa può essere di tue tipi:
    • tradizione “normale”
    • PEC[1] (Posta Elettronica Certificata) che ha la validità di una A/R

Possiamo aggiungere un quarto modo, cioè il download dal proprio sito web o da un sito di transito la fattura.

trasmissione

Le fatture elettroniche possono essere trasmesse solamente attraverso la posta elettronica, e può essere di tue tipi:

    • tradizione “normale”
    • PEC (Posta Elettronica Certificata) che ha la validità di una A/R

Oltre a tale metodo, c’è la possibilità di attuare un sistema EDI[2] e di trasmettere le fatture tramite il canale EDI. (àfattura tramite EDI)

Il mezzo utilizzato per la trasmissione della fattura non influenza in alcun modo la natura analogica o elettronica della stessa. Con ciò s’intende che una fattura inviata per e-mail rimane una fattura analogica trasmessa elettronicamente via e-mail.

Anche il tipo di e-mail, tradizione “normale” o PEC (Posta Elettronica Certificata), non cambia il tipo di fattura. Una fattura spedita via e-mail PEC, rimane sempre una fattura analogica trasmessa elettronicamente via e-mail PEC che ha, la trasmissione, validità di una A/R (Raccomandata con ricevuta di ritorno).



[1]PEC è l’acronimo di Posta Elettronica Certificata.

È un sistema di “trasporto” di documenti informatici che presenta delle forti similitudini con il servizio di posta elettronica “tradizionale”, cui però sono state aggiunte delle caratteristiche tali da fornire agli utenti la certezza, a valore legale, dell’invio e della consegna (o meno) dei messaggi e-mail al destinatario.

La PEC può essere utilizzata per la trasmissione di tutti i tipi di informazioni e documenti in formato elettronico; consente di certificare l’invio, l’integrità e l’avvenuta consegna del messaggio scambiato tra il Gestore di PEC del mittente e quello del destinatario; ha lo stesso valore legale della tradizionale raccomandata con avviso di ricevimento (garantendo, quindi, l’opponibilità a terzi dell’avvenuta consegna).

[2] EDI significa Electronic Data Interchange ed indica un modo di dialogare tra diverse aziende attraverso le reti di telecomunicazione usando un standard comune.

No comments yet.

Lascia un commento